strategy design emotion
promozione serie tv

Promuovere una serie TV con il guerrilla marketing!

Le serie TV sono ormai un fenomeno commerciale e culturale in ascesa. Anche le serie TV però hanno bisogno di essere promosse. Come? Le campagne sono tante, ma le più originali sono quelle di Guerrilla Marketing! Vediamone alcune.

Le serie TV sono amate da sempre, ma oggi – anche grazie alla diffusione dello streaming e a nuove piattaforme come Netflix – rappresentano una delle più floride forme di intrattenimento, un vero e proprio fenomeno commerciale e culturale.

Nonostante le proporzioni di questo fenomeno, anche le serie TV hanno bisogno di essere promosse e negli ultimi anni abbiamo assistito a iniziative sempre più originali e stravaganti per farlo. Quelle che sono rimaste più impresse sono ovviamente le campagne di Guerrilla Marketing! Queste campagne, infatti, hanno la speciale capacità di sorprenderci: non ce le aspettiamo, non siamo preparati e consapevoli come con le campagne di marketing tradizionali, e riescono quindi a lasciare un segno indelebile nella nostra memoria. Per di più tendono a diventare virali grazie a social network e passaparola raggiungendo così anche chi non era fisicamente presente.
Vediamo alcune delle proposte più originali.

Black Mirror

Black Mirorr è una serie ambientata in un futuro distopico ed alienante, dove la tecnologia rende gli uomini schiavi. Netflix, per promuovere le stagioni di questa particolare serie, ha investito in numerose campagne, ma le due iniziative più clamorose sono state il Black Future Social Club e il recentissimo lungometraggio Black Mirror Bandersnatch.

Il Black Future Social Club è stato un perfetto esempio di Branded Entertainment, dove il prodotto – l’universo narrativo della serie - si è fuso con la realtà. Questa iniziativa off-line, infatti, ha portato il preoccupante futuro descritto nella serie nel mondo reale: nel Gennaio 2018 al BASE, famoso spazio polifunzionale di Milano, è stato possibile rivivere il mondo di Black Mirror. Solo chi aveva più di mille follower su Instagram poteva prendere attivamente parte alla serata e, durante la permanenza, doveva postare la foto del piatto o del cocktail scelto utilizzando hashtag personalizzati ed ottenere almeno 50 like, pena l'esclusione immediata dall’iniziativa. Un esperimento sociale piuttosto inquietante, ma di grande effetto!

netflix-blackgame


Nel gennaio 2019, Netflix ha lanciato il primo lungometraggio interattivo della piattaforma: Black Mirror Bandersnatch. In questa puntata estesa della serie, a intervalli randomici, l'utente ha potuto scegliere il "destino" dei personaggi, rispondendo a dei quesiti interattivi e influenzando direttamente la trama.

In questa occasione, Netflix Italia, ha presentato un evento/gioco chiamato The Black Game: gli utenti sono stati invitati a collegarsi tramite Instagram all'account Netflix per controllare per 24 ore la vita di una persona nel mondo reale. Con l'opzione "sondaggio" e un conto alla rovescia di 10 minuti, Netflix ha posto nelle storie una serie di domande al pubblico da casa che, rispondendo, ha inciso sul destino del giovane protagonista del gioco.

black-game-netflix


Stranger Things

A ridosso dell'uscita della seconda stagione dell’acclamata serie firmata Netflix, Milano è diventata un set di Stranger Things, con cabine telefoniche rotte, poster giganti e indizi per trovare i demogorgoni in giro per la città. Inoltre, anche sui social, le campagne legate all'uscita della nuova stagione si collegavano al mood della serie: per l'occasione il logo della piattaforma di streaming è stato capovolto, richiamando l’inquietante mondo del sottosopra.

promozione-serie-tv-stranger-things


Harrow

Un medico che spinge un carrello da obitorio con sopra un cadavere. Questo è quello che è apparso davanti agli occhi increduli dei circa 5mila milanesi che, in zona Navigli, hanno assistito all’attività di guerrilla organizzata lo scorso anno da Fox Networks Group per il lancio di Harrow, la serie trasmessa su Fox Crime che prende il nome dal suo carismatico protagonista, Daniel Harrow, patologo forense di fama internazionale che adotta metodi di lavoro molto sui generis.

harrow-guerrilla-marketing-metro-milano


In linea con il tema della guerrilla è stata inoltre sviluppata una fake cover del quotidiano free press Metro, distribuita a Milano, Roma e Torino per un milione di copie totali. Con lo strillo Edizione Straordinaria, la copertina riporta la notizia di un cadavere ritrovato in mare e del coinvolgimento del medico legale Harrow per la soluzione del caso.

edizione-straordinaria-promo-serie-tv-harrow

True Blood

Come lanciare True Blood, la serie televisiva in cui umani e vampiri cercano di convivere e trovare un equilibrio? Lanciando non il telefilm, ma la bevanda True Blood. La bevanda è a base di sangue sintetico che esiste realmente all’interno della serie e da cui ne deriva il nome. Sito internet, pagine pubblicitarie sui quotidiani, affissioni… non si cita mai il telefilm e il risultato è stato quello di incuriosire il pubblico e disorientarlo al tempo stesso. Infatti, in molti credevano che fosse stata messa veramente in commercio questa bevanda.

guerrilla-marketing-true-blood


true-blood-camion-guerrilla-marketing


Il Guerrilla Marketing di True Blood non è finito con il lancio… Ecco un’affissione per il lancio della nuova stagione.

vampire-serie-tv-promo


I Sopranos

Come promuovere il finale di stagione di una delle serie sulla mafia più conosciute a livello mondiale? La risposta è stata in perfetto stile mafioso: un adesivo sul retro dei taxi di New York e un braccio che fuoriesce dal bagagliaio!

sopranos-serie-tv-guerrilla-marketing-new-york


House of Cards

house-of-cards-guerrilla-marketing-serie-tv


Fondere serie tv e realtà: questo è quello che ha fatto Now TV (il servizio streaming di Sky) per la promozione della nuova stagione di House of Cards.
L’immagine infatti non è stata presa dal telefilm, ma è una vera e propria affissione che si poteva trovare per le strade di Genova e Monza durante le elezioni amministrative del 2017.

Dexter

Dexter: il serial killer più amato da tutti, non poteva che sconvolgere! Ecco infatti nel banco di un macellaio una mano in mezzo alla carne in vendita.

macelleria-dexter-serietv-promo


Game of Thrones

Le campagne legate al lancio di ogni nuova stagione di Game of Thrones hanno sempre fatto scalpore: nel 2013, un’enorme testa di drago era stata realizzata e posizionata su una spiaggia inglese, per promuovere l’arrivo della terza stagione. Gli appassionati della serie fantasy hanno subito pensato di essere stati catapultati nelle terre di Westeros!

promo-game-of-thrones-new-york-times


Sempre per la terza stagione HBO, l’emittente televisiva che trasmette il Trono di Spade negli States, ha fatto volare i draghi sopra le pagine del New York Times.

game-of-thrones-nyt-adv

In occasione del lancio della quinta stagione di Games of Thrones, invece, Sky ha avviato una vera e propria azione di Guerrilla Marketing nella città di Milano: i personaggi della Serie TV in versione cartoon, hanno colorato le strade della città meneghina.

game-of-thrones-sky-italia-promo


Alcuni brand hanno invece puntato sulla tanto attesa ottava ed ultima stagione del più famoso fantasy drama firmato HBO per dare vita ad una serie di divertenti campagne, tutte legate alla grande battaglia per il controllo di Westeros.

The Walking Dead

Ecco la promozione on the road della serie di zombie più famosa al mondo!

guerrilla-marketing-the-walking-dead


1992

Concludiamo con 1992, la serie televisiva tutta italiana ambientata durante i primi anni novanta.

Sebbene la serie sia molto conosciuta, forse non tutti sanno che per promuoverne il lancio è stata fatta una campagna di Guerrilla Marketing/volantinaggio. Nel centro di Roma infatti si potevano incontrare persone dal look tipicamente anni ’90 che distribuivano banconote da 100mila lire con stampata sopra la scritta 1992.

1992-promo-sky-guerrilla-marketing

Contattaci
Grazie per averci inviato la tua richiesta!
C'è stato un errore, ti chiediamo di riprovare.
inserisci il tuo nome
inserisci il tuo cognome
inserisci la tua email
per quale azienda lavori?
inserisci il tuo telefono
in che Paese ha sede la tua azienda?
accetta la privacy e iscriviti alla nostra newsletter
invia
Loading
Ti suggeriamo
campagne-cannes-lions
Campagne pubblicitarie originali: qualche esempio dal cannes lions

Analizziamo insieme trend e buone pratiche, partendo dalle campagne premiate al festival internazionale della creatività.

acanto-campagna-pubblicitaria-spotify-brexit
Campagne fuori dall’ordinario

La creatività applicata alle campagne pubblicitarie. Vediamo insieme alcuni esempi che hanno attirato la nostra attenzione!

spot pubblicitari di registi famosi del cinema
Spot pubblicitari girati da registi famosi del grande cinema internazionale

Emozionare e persuadere: ecco il potere degli spot d’autore. Vediamone alcuni!